Il viaggio in moto continua

Da Leeuwarden dirigo la prua verso sud in direzione Liegi in Belgio dove arrivo dopo aver attraversato diversi tratti con pioggia intensa. Devo dire che il tipo di asfalto in alcuni tratti diventa assai sdrucciolevole quando è bagnato; anche in rettilineo ho avuto la netta sensazione di una perdita di aderenza che mi ha indotto a ridurre la velocità.

Arrivato in centro a Liegi, lascio la moto in un parcheggio sotterraneo assai fatiscente, ma era l’unico disponibile in zona. Mi avvio a piedi in centro città dove trovo un ottimo locale  in cui rifocillarmi con un ottimo tacchino tonnato contornato da avocado e frutta mista; abbinamento strano ma devo dire veramente buono.

L’intenzione era quella di fermarmi a Liegi per la notte; prenotato l’ Hotel con Booking, visito il centro storico che a mio avviso non è poi così bello come dicono le guide turistiche. Ho trovato alcuni monumenti coperti perché in fase di restauro ed anche molta sporcizia per le vie del centro.

Verso il tardo pomeriggio decido di recarmi in Hotel, ma quando arrivo lì davanti ho l’impressione di aver sbagliato la valutazione fatta con le informazioni ricevute da Booking; Hotel squallido con parcheggio per la moto sul ciglio della strada in un quartiere periferico poco rassicurante, per cui annullo subito la prenotazione e taglio la corda in direzione Lussemburgo.

Viaggiare a bordo della Honda Goldwing è un rilassamento unico per cui non ti accorgi di fare chilometri e, senza quasi rendermi conto, passo anche Lussemburgo, entro in Francia e mi fermo a Thionville, dove trovo un ottimo hotel ed un ristorante quasi Italiano… 🙂

2660total visits,3visits today

Taggato . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.